Benvenuto! Conferma i tuoi dati per continuare.
Inserisci il tuo CAP
di spedizione

Consegna in giornata su Milano e Roma
Ho almeno 18 anni
Non ho ancora 18 anni

Bevete responsabilmente

Seleziona il tuo paese

x
ITA
Filtra Per

Cantina Terlano

Vini Cantina Terlano

Cooperativa di produttori a Terlano all’avanguardia in Alto Adige, impegnata a produrre vini di qualità riconosciuti in Italia e a livello internazionale, un’istituzione nel settore vitivinicolo. Fondata nel 1893, i 143 soci attuali continuano ad alimentare questo progetto vincente coltivando 170 ettari di vigneti e una produzione annua di un milione e mezzo di bottiglie. Nella parte di cantina più moderna maturano solo i vini DOC, 30% rossi e 70% bianchi. Nel 2009 è stata ampliata la zona dedicata all’invecchiamento, l’edificio si presenta all’esterno con un rivestimento di porfido rosso, roccia che infonde nei vini caratteristiche tipiche, il tetto si sposa perfettamente con il paesaggio circostante essendo coperto da viti. Due tipologie di prodotti, la linea che si concentra sulla Tradizione e le Selezioni. Una particolrità interessante: ogni anno viene immesso nel mercato un vino Raro, affinato per almeno 10 anni in cantina, ambasciatore della filosofia, dell’arte e della tradizione dei vini longevi. I vini bianchi di Terlano, Pinot Bianco, Sauvignon, Chardonnay, hanno incredibile longevità grazie all’elevato grado minerale dei terreni, viti di età avanzata, vigneti dove la cura è costantemente presente con basse rese per ceppo e lavorazione solo di uve perfettamente sane e mature. L’escursione termica fra il giorno e la notte è marcata, data dalla posizione a ridosso delle Alpi che schermano i venti freddi, favorendo la maturazione ottimale dei grappoli e la concentrazione negli acini della quantità perfetta di zuccheri e acidi in un ricco ventaglio aromatico. Il terreno esprime un unicum, a Terlano affiora un corpo geologico subvulcanico particolare ricco di cristalli di minerali che le viti assorbono dalle radici per tradursi in corredo polifenolico, ausilio nel far emergere la rarità e l’assoluta eccellenza dei vini, intensi, complessi, intriganti, con profumi secondari espressione del terroir e terziari di lenta evoluzione. Le annate migliori affinano prima in botti di rovere francese per un anno per essere poi travasate in piccoli fusti d’acciaio da 2.500 litri dove sostano da 10 a 30 anni sur lie, secondo il metodo Stocker, imbottigliate e conservate ulteriormente 4-5 anni prima di poter essere scoperte dagli appassionati. Alcuni vini bianchi invecchiati anche 50 anni, possiedono ancora freschezza, buona acidità, profumi e aromi di bocca intatti e di estrema complessità. La rarità più sorprendente di Terlano è l’archivio enologico, a 13 metri di profondità, custodisce 100.000 bottiglie di tutte le annate dal 1955 ad oggi. Questo fantastico scrigno di rarità deve la sua trovata al cantiniere Sebastian Stocker che cominciò a conservare 500 bottiglie di ogni annata per la verifica della longevità dei vini di Terlano e per consentire degustazioni comparative. La più antica bottiglia di Terlano risale al 1893, non sappiamo se sarà mai stappata e per quale occasione…forse rimarrà ancora qualche secolo custodita nella viscere della terra.

per pagina

9 Prodotto/I

per pagina

9 Prodotto/I

Disponibile su Google Play
 
 
 
Contattaci
Hai bisogno di assistenza? Cerchi qualche prodotto che non trovi a catalogo? Hai riscontrato qualche problema tecnico sul sito?
Scrivici:
Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo Email