Filtra

Nastro Azzurro

Birra Nastro Azzurro

Nata nel 1963 con l’idea di diventare una birra d’eccellenza, Nastro Azzurro, sin da subito, ha sfidato le regole dello stile birrario dell’epoca, diventando in poco tempo la birra premium italiana più bevuta all’estero. Grazie alle suggestioni create dal suo nome, che oltre ad essere identificativo del mare è un riferimento al premio conferito al transatlantico Rex (la nave italiana che nel 1933 percorse, nel minor tempo possibile, la traversata dell’Atlantico), Nastro Azzurro è stata subito associata al mare e alla vita all’aria aperta, peculiarità che la caratterizzano ancora oggi. Immutata è la ricetta, che vede protagonista il mais nostrano, prodotto unicamente in Italia, non geneticamente modificato e selezionato grazie ad una collaborazione con l’Unità di Ricerca per la maiscoltura di Bergamo, particolarità che, nel 1965, ha permesso a Nastro Azzurro di aggiudicarsi il 1°premio alla Selezione mondiale della birra, traguardo straordinario se si considera che era nata solo due anni prima! Il cammino è lungo e costellato di successi e prosegue nel 1994, quando il brand approda nel mondo del motociclismo, con Valentino Rossi e, poco dopo, al Festival del Cinema di Venezia; nel 2005 nastro Azzurro è sinonimo di Made in Italy, distribuita in 55 paesi nel mondo e si conferma la birra italiana più venduta all’estero. Oggi la scia luminosa non accenna a spegnersi e Nastro Azzurro continua ad essere apprezzata per il suo stile elegante, autentico ed unico, suggellato da quel sapore inconfondibile fatto di un gusto rinfrescante, luppolato e fragrante che ben si abbina al clima e alla cucina del Bel Paese: un successo a livello internazionale!

per pagina

10 Prodotto/I

per pagina

10 Prodotto/I

Disponibile su Google Play  
 
 
 
Ottieni subito uno sconto