• Filtra

    Vigneti Reale

    Vigneti Reale

    L’Azienda agricola Reale nasce nel 1921 per opera di don Vito Reale, bisnonno dell’attuale generazione di fratelli che la gestisce. Si trova nel comune di Cellino San Marco, tra le province di Brindisi e Lecce e si estende su una superficie pianeggiante di 180 ettari, di cui circa 100 coltivati a vigneto. Queste terre subiscono l'influenza sia del Mar Ionio che si trova 20 km a ovest che del Mar Adriatico a 10 km a est. All’inizio della sua storia l’attività principale era legata al tabacco, molto coltivato in tutto il Salento, solo nel dopoguerra prese vita l’idea di dedicarsi maggiormente al settore vinicolo, seguendo la vocazione tipica del territorio, ovvero una produzione finalizzata alla quantità e alla vendita di vino sfuso o da taglio. I maggiori acquirenti sono sempre stati i commercianti toscani e francesi in cerca di un modo per rafforzare il loro vino, carente di quel corpo e quella gradazione alcolica invece abbondante nei vini del sud Italia. La storia degli ultimi decenni è invece tutta protesa alla graduale presa di coscienza delle grandi potenzialità qualitative e commerciali della viticoltura salentina; la forma di allevamento dei vigneti è del tipo ‘a spalliera’ con un elevato numero di piante per ettaro, tra le 4.700 e 5.300, a seconda della tipologia: un accorgimento che consente di limitare la quantità di grappoli per ceppo, arrivando ad una produzione per ettaro tra gli 8.000 e i 10.000 Kg. Le varietà presenti sono tra le principali autoctone fra cui Negroamaro, Primitivo, Chardonnay, Malvasia Bianca e Nera, Susumaniello, oltre ad alcuni vitigni internazionali. Oggi i vini firmati Vigneti Reale sono conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo per la loro caratteristica verve sapida ed asciutta e per l’importante mineralità che ne incentiva la piacevolezza.

    per pagina

    8 Prodotto/I

    per pagina

    8 Prodotto/I

    Disponibile su Google Play  
     
     
     
    Ottieni subito uno sconto