• Filtra

    Bombay Spirits

    Gin Bombay Spirits

    Sebbene il lancio effettivo avvenne ‘solo’ nel 1987, la storia del Gin Bombay Sapphire risale al 1760, subito dopo l’abrogazione delle leggi sul grano, quando un giovanissimo Thomas Dakin, poco più che ventenne, decise di costruire la sua distilleria a Warrington, nel nord-ovest dell’Inghilterra, luogo al centro delle rotte commerciali tra Liverpool e Londra. Ancora oggi, la ricetta di Dakin del 1761 viene seguita alla lettera per produrre Gin Bombay e, ogni anno, vengono selezionate le migliori botaniche in giro per il mondo: ginepro e orris dalla Toscana, bucce di limone e mandorle amare dalla Spagna, semi di coriandolo dal Marocco, radice di angelica dalla Germania, liquirizia dalla Cina, corteccia cassia dall’Indonesia, bacche cubebe da Java e, infine, grani del paradiso (semi provenienti dai fiori) dall’Africa Occidentale. La particolarità di Bombay sta nel fatto che le botaniche vengono infuse a vapore nell’alambicco Carterhead e non immerse nello spirito neutro, come comunemente si usa tra i London Dry: questo passaggio rende il distillato molto più malleabile per la mixology come dimostrano le innumerevoli ricette che lo vedono protagonista indiscusso!

    per pagina

    12 Prodotto/I

    per pagina

    12 Prodotto/I

    Disponibile su Google Play  
     
     
     
    Ottieni subito uno sconto