• Filtra

    Coletti Conti

    Vini Coletti Conti

    Siamo ad Anagni, provincia di Frosinone, territorio così ricco di storia tanto che ha dato alla Chiesa ben cinque Pontefici. Ed è qui che Antonello Coletti Conti, discendente di una nobile famiglia che annovera tra i suoi componenti ben 4 papi, è proprietario di questa storica cantina dove tradizione e progresso viaggiano di pari passo. Precisamente tutto ha inizio durante il pontificato di Papa Bonifacio VIII, al secolo Benedetto Caetanei, quando la proprietà dei terreni venne trasferita alla famiglia Caetanei e il podere prese il nome di "Caetanella". Tuttavia la produzione dei primi vini iniziò solo a partire dalla vendemmia del 2003 e, da allora, l'azienda fece incetta di numerosi premi e riconoscimenti. Il suolo molto ricco di ceneri vulcaniche ed un'esposizione favorevole, garantiscono una dimora ideale per la vite. Il vitigno principe è il Cesanese d'Affile, tra le varietà a bacca rossa più importanti nel Lazio, ma trovano spazio anche uve internazionali come Cabernet Sauvignon e Franc, il Petit Verdot, il Merlot, il Syrah, affiancate dagli autoctoni Malvasia del Lazio, il Bellone, il Trebbiano Giallo, il Fiano, il Grechetto e il Manzoni Bianco. Il lavoro in vigna è condotto con la massima attenzione e cura per ogni dettaglio, con rigorose potature invernali, fittezze e basse rese per puntare all' alta qualità, mentre in cantina ogni fase del processo di vinificazione esalta il connubio perfetto tra tradizione ed innovazione. Nascono così vini che fanno di questa realtà laziale un punto di riferimento per la produzione di etichette di pregio. Quella che nell'ultimo decennio, forse, più di altre si è distinta con risultati imperativi, è il "Romanico" , Cesanese d'Affile in purezza prodotto in soli 5000 esemplari, di ammirevole complessità organolettica, intensità ed equilibrio.

    per pagina

    2 Prodotto/I

    per pagina

    2 Prodotto/I

    Disponibile su Google Play  
     
     
     
    Ottieni subito uno sconto