• Filtra

    Foradori

    Vini Foradori

    Elisabetta Foradori è uno dei nomi più influenti tra le donne appartenenti al mondo del vino, la cui forte passione e amore per la propria terra l'ha spinta a recuperare e valorizzare una delle varietà più antiche della zona, il Teroldego. Ci troviamo in quel di Mezzolombardo, tra i suoli alluvionali del Campo Rotaliano e le colline di Cognola. Nei 28 ettari vitati, oltre al Teroldego che regna incontrastato, sono presenti altri vitigni autoctoni del Trentino come Manzoni e Nosiola. Dal 2002 l'agricoltura è stata convertita totalmente alla biodinamica, con l'obiettivo di prendersi cura di un frutto vivente ed accompagnarlo alla sua naturale trasformazione in vino. Tutto questo si traduce in sistemi di coltivazione ad alta densità e a spalliera. In cantina si privilegia l'antica tradizione della vinificazione in anfora e non si usano lieviti selezionati. La filosofia produttiva di Elisabetta Foradori , dunque, è tesa a portare la verità dentro la bottiglia, il messaggio di un territorio, preservando la sincerità del carattere dell'uva come fulgida espressione del suo luogo natìo. Nascono così vini artistici che racchiudono la migliore essenza del Trentino: vini bianchi ricchi, complessi e sfaccettati, insieme ai rossi a base di Teroldego ("Granato" su tutti) che si distinguono per intensità di colore, eleganza e profondità gusto-olfattiva.

    per pagina

    3 Prodotto/I

    per pagina

    3 Prodotto/I

    Disponibile su Google Play  
     
     
     
    Ottieni subito uno sconto