• Filtra

    Rocca delle Macie

    Vini Rocca delle Macie

    Non è certo facile farla breve quando si parla dell'azienda vitivinicola Rocca delle Macìe, una storia che vanta più di quarant'anni, precisamente da quando Italo Zingarelli, celebre produttore cinematografico di “C’eravamo tanto amati” di Ettore Scola, e anche della fortunatissima serie di film con la coppia Bud Spencer e Terence Hill, nel 1973 ha coronato il suo sogno acquistando la tenuta “Le Macìe”: 93 ettari di cui solo due coltivati a vigneto, per dare vita ad un’azienda vitivinicola situata nel comune di Castellina in Chianti, culla del Chianti Classico. Qui inizia la sua produzione con il suo primo Chianti e la Riserva della casa, ottenendo successo e un numero sempre più alto di estimatori. Il figlio Sergio, insieme alla sorella Sandra e alla moglie Daniela, decidono di portare avanti con entusiasmo il progetto del padre. L’azienda, da allora, ha avuto una crescita costante e dispone oggi di circa 500 ettari, di cui oltre 200 coltivati a vigneto e circa 22 ad oliveto, suddivisi tra le sei tenute di proprietà: Le Macìe, Sant’Alfonso, Tavolelle e Riserva di Fizzano nella zona del Chianti Classico e Campomaccione e Casamaria nella zona della Maremma. La filosofia della cantina si basa, da un lato, sulla totale attenzione per il territorio al fine di preservare l’equilibrio dell’ecosistema e sull' innovazione e la ricerca volte al costante miglioramento della qualità dall'altro. Si utilizzano così pratiche che garantiscono un appropriato utilizzo delle risorse naturali, alla valorizzazione di ogni singolo vigneto e all’espressione di ogni parcella, grazie ad uno studio accurato di micro-zonazione. In vigna il lavoro mira a ad ottenere basse rese per ettaro e prosegue nelle cantine dotate di avanzate strumentazioni per la fermentazione e il controllo dei mosti, nonchè di moderne bottaie per la maturazione che avviene botti di rovere di Slavonia e barriques francesi. La produzione annua supera i 3 milioni di bottiglie con una gamma varia e articolata tra versioni più semplici e beverine e altre di maggiore struttura e complessità. Il Chianti classico di Rocca delle Macìe è sicuramente la punta di diamante che, insieme al Morellino e al Vermentino della Tenuta Campomaccione , la impongono all'attenzione dell'Italia e del mondo.

    per pagina

    1 Prodotto/I

    per pagina

    1 Prodotto/I

    Disponibile su Google Play  
     
     
     
    Ottieni subito uno sconto