• Filtra

    Guinness

    Birrificio Guinness

    Era il Dicembre del 1759 quando un giovane Arthur Guinness varcò il cancello di una vecchia e cadente fabbrica di birra situata a Dublino, più precisamente, a James Street. In tutta la città, a quel tempo, c’erano circa 70 fabbriche di birra e nessuna che si distinguesse particolarmente ma Arthur Guinness stava per cambiare tutto. Aveva 34 anni quando inventò una birra relativamente nuova in Irlanda che conteneva orzo arrostito che le conferiva un caratteristico colore scuro, una birra così profonda e ricca da spodestare tutti gli esportatori londinesi dal mercato irlandese e da catturare una parte del mercato inglese, rivoluzionando l'industria della fabbricazione della birra. Questa Stout già nel 1825 era disponibile all'estero, e dal 1838, la fabbrica di birra Guinness St.James era la più grande d’Irlanda. Nel 1881, la produzione annuale di Guinness aveva superato un milione di barili in un anno e dal 1914 la fabbrica di birra Guinness St.James era la fabbrica di birra più grande del mondo. Oggi la Guinness è prodotta in 35 paesi nel mondo e, in ogni paese, è legata ad un rigido protocollo che prevede l’obbligo di utilizzo di un estratto dell’aroma prodotto nella casa madre che è, ancora, la fabbrica Guinness St.James. Solo così questa birra ‘nera’ speciale può continuare la sua lunga storia, mantenendo immutata, in ognuno dei 10 milioni di bicchieri di Guinness gustati tutti i giorni nel mondo, quella sua peculiarità unica e irriproducibile.

    per pagina

    5 Prodotto/I

    per pagina

    5 Prodotto/I

    Disponibile su Google Play  
     
     
     
    Ottieni subito uno sconto