• Filtra

    Colle Picchioni

    Vini Colle Picchioni

    Se si pensa a Marino il nome che ci guida nell’esplorare questo territorio dei Colli Romani è Colle Picchioni. L’immagine e la credibilità di questo fazzoletto d’Italia che racchiude in sé tutta la romanità e l’importanza di un passato storico che ci ha tramandato chi siamo, è stata oscurata da un lungo periodo iniziato negli anni Sessanta quando si puntava sulla quantità molto spesso a discapito della qualità. Se rivolgiamo lo sguardo su Marino e saliamo per via Colle Picchione scopriamo un’azienda di assoluto pregio, avviata dalla signora Paola di Mauro e oggi condotta con l’aiuto del figlio Armando. Passione e impegno nel costruire un progetto non solo lavorativo ma anche di vita, sono gli assi portanti su cui la signora Paola ha avviato l’azienda di famiglia, consapevole che i Colli Romani avessero un’impronta qualitativa da narrare, che oggi viene a buon diritto riconosciuta attraverso i numerosi premi ricevuti per la costanza qualitativa nel tempo. Territorio con potenzialità climatiche e viticole particolari grazie all’influenza mitigatrice del lago Albano e terreni adatti alla coltivazione della vite, nelle 60.000 bottiglie prodotte annualmente è l’indiscussa qualità ad emergere. Produrre grandi vini, irripetibili per la carica di unicità che sprigionano assaggiandoli, lungo un’esperienza sensoriale che si fissa indelebilmente nella memoria come fanno i bei ricordi, è ciò che sa fare Colle Picchioni con il suo Vassallo, composto da un’equilibrio fantastico tra Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc e il lungo affinamento in barrique di rovre francese, che ci dona note suadenti di frutti di bosco, pepe nero, liquirizia, caffè, cioccolato, tabacco, da assaporare con carni rosse, selvaggina, agnello. Questi pochi ettari di vigna curati dalla signora Paola come se fossero un giardino, con minuzia e amore, donano frutti che danno vini emozionanti: il Meva bianco aromatico composto da Malvasia puntinata, che ha freschezza e vivacità giovanile, il Meva rosso da Cesanese con tannino elegante e mai invadente, il Donna Paola Malvasia Puntinata e Semillon, minerale e persistente, il Perlaia, assemblaggio sapiente di Merlot, Cabernet Sauvignon e Sangiovese, Le Vignole, composto da Sauvignon Blanc e Malvasia del Lazio con macerazione sulle bucce e affinamento in barrique di rovere francese. Nunc est bibendum.

    Disponibile su Google Play  
     
     
     
    Ottieni subito uno sconto