• Filtra

    Chateau Haut Brion

    Vini Château Haut-Brion

    Premier Cru Classé nella classificazione del 1855, Cru Classé de Graves in quella del 1959, Château Haut-Brion nasce nel 1525 quando Jean de Pontac entra in possesso dei terreni della tenuta a seguito del suo matrimonio. Jean inizia ben presto a produrre un tipo di vino che diventerà molto amato in Inghilterra e conosciuto con il nome di ‘New French Claret’; arriverà poi la Rivoluzione francese e, con essa, diversi cambi di gestione fino all’arrivo di Clarence Dillon, nel 1935. L’attuale proprietario è il pronipote di Clarence, il Principe Robert de Luxembourg che continua la lunghissima tradizione di Haut-Brion. Questo gioiello viticolo, nel cuore dell’agglomerato di Pessac e alle porte di Bordeaux, possiede un terroir eccezionale e non riproducibile: il suolo è composto da una ghiaia multicolore che accoglie alla perfezione le 4 uve che qui sono di casa, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Petit Verdot. 51 sono gli ettari totali, quasi tutti dedicati alla coltivazione di uve a bacca rossa tranne una piccolissima superficie, circa 3 ettari, coltivata a Sémillon e Sauvignon. Non servono molte parole per descrivere i vini che escono da Château Haut-Brion: sontuosi, precisi, aristocratici e dalla qualità incredibilmente costante tra un’annata e l’altra questi sono vini leggendari, tra i più celebri della denominazione, capaci di presentare una ricchezza aromatica difficilmente riscontrabile altrove e con un potenziale di invecchiamento di diverse decine di anni.

    per pagina

    4 Prodotto/I

    per pagina

    4 Prodotto/I

    Disponibile su Google Play  
     
     
     
    Ottieni subito uno sconto