Benvenuto

Conferma la tua età
per continuare.



Seleziona il tuo paese

x
ITA

BATASIOLO: UN SOGGIORNO NELLA TERRA DEL BAROLO

  5   (1 Recensioni)

 (1)

Batasiolo ti guida in un percorso enogastronomico esclusivo tra i dolci pendii delle Langhe.


  • Tenute Batasiolo (CN)
  • Da Venerdì 26 a Domenica 28 Luglio 2019
  • 3 giorni con pensione completa in camera matrimoniale
    in cascina Bofani
  • Cena presso il ristorante Tota Virginia, Pranzo presso il ristorante In Cannubi e Cena presso il ristorante La Rei (1 stella Michelin) presso il Boscareto Resort.
  • Durata della visita: 3 giorni (2 notti)
  • Per minimo 2 persone

La Cantina Batasiolo

La Beni di Batasiolo, di proprietà della famiglia Dogliani, è una cantina situata nelle Langhe, in Piemonte.
Attivi nel mondo del vino da più Generazioni, i fratelli Dogliani acquistarono nel 1978 la storica cantina Kiola in La Morra, fondata negli anni ’50 e costituita da sette cascine con vigneti situati nei più pregiati territori di vinificazione del Nebbiolo da Barolo. Acquistando questa importante cantina ed aggiungendovi i terreni di famiglia, i Dogliani divennero proprietari di un’azienda vinicola che attualmente conta nove cascine ed una superficie vitata di centosette ettari, di cui circa sessantuno coltivati a Nebbiolo da Barolo, il più importante e famoso vitigno della zona.

Le cascine sono tutte situate nella pregiata zona del Barolo: Batasiolo , Morino, Cerequio e Brunate in La Morra; Boscareto e la storica Briccolina in Serralunga d’Alba; Bricco di Vergne e Zonchetta in Barolo; Tantesi e Bussia Bofani in Monforte d’Alba.

I fratelli Dogliani decisero allora di dare un nuovo nome a questi possedimenti e presero spunto dal vigneto Batasiolo presso il quale è situato il nucleo della cantina stessa. Fu così che ebbe vita la Beni di Batasiolo, la nuova cantina avvolta dalle linee morbide del vigneto omonimo. Nell’antico dialetto locale la parola “beni” identifica il possedimento, la tenuta. Il rapporto di simbiosi tra l’uomo e la terra arriva da epoche in cui la povertà legava le stagioni l’una all’altra e l’unico vero bene per il contadino non poteva che essere il podere, bene sia in senso materiale che affettivo. Il nome Beni di Batasiolo racchiude un modo di essere antico da queste parti, un collegamento inscindibile tra il contadino e la sua vigna. Non si potrà mai capire l’essenza della Beni di Batasiolo senza ammirare le distese dei suoi vigneti nei più pregiati e importanti comuni delle Langhe.

Batasiolo, una cantina che oltre ad avere tutti i propri vigneti nel cuore di una terra conosciuta soprattutto per i suoi grandi vini rossi, le Langhe, produce tutti i vini maggiormente celebrati di questa regione come il Barolo, il Barbaresco, la Barbera d’Alba Sovrana e il Dolcetto d’Alba Bricco di Vergne, ma anche grandi vini bianchi quali il Moscato d’Asti Bosc dla Rei, il Langhe Chardonnay Morino e il Gavi del Comune di Gavi. Completano questa grande gamma l’elegante Batasiolo Metodo Classico millesimato e l’esclusivo Moscato Passito Muscatel Tardì.

Il Barolo è l’emblema della produzione vinicola della cantina, la vera e propria punta di diamante, e la Beni di Batasiolo è orgogliosa di poter presentare ben cinque diversi Cru provenienti dalle privilegiate colline di Monforte, Serralunga e La Morra: il Barolo Bussia Vigneto Bofani, il Barolo Boscareto, il Barolo Cerequio , il Barolo Brunate e il pluripremiato Barolo Briccolina.


L'esperienza

Nell’antico dialetto locale la parola “beni” identifica il possedimento, la tenuta. Il rapporto di simbiosi tra l’uomo e la terra arriva da epoche in cui la povertà legava le stagioni l’una all’altra e l’unico vero bene per il contadino non poteva che essere il podere, bene sia in senso materiale che affettivo.
Il nome Beni di Batasiolo racchiude un modo di essere antico da queste parti, un collegamento inscindibile tra il contadino e la sua vigna.
Non si potrà mai capire l’essenza della Beni di Batasiolo senza ammirare le distese dei suoi vigneti nei più pregiati e importanti comuni delle Langhe.
Un weekend pensato da Batasiolo per farvi vivere a 360 gradi le meraviglie di questa terra magnifica. Soggiornerete in un'antica cascina, appena ristrutturata, collocata in cima ai vigneti di barolo dove avrete modo di passeggiare rilassandovi tra i dolci pendii delle langhe. Avrete modo di scoprire i segreti che si celano dietro i pregiati vini della famiglia Dogliani in un percorso enogastronomico esclusivo che vi porterà nella cantina di produzione e vi coccolerà con i piatti dei più rappresentativi ristoranti della zona.


La Cascina Bofani

Un'antica cascina appena ristrutturata collocata in cima ai vigneti di Barolo tra i dolci pendii delle Langhe.


Il ristorante Tota Virginia

Grazie all’atmosfera luminosa delle vetrate che incorniciano la sala regalando una vista suggestiva sulle colline circostanti, dominate dal castello di Castiglione Falletto, quello del Tota Virginia è uno tra i più ricercati ristoranti delle Langhe.

Ogni dettaglio è studiato per regalare agli ospiti un servizio famigliare, ma professionale, che si districa tra tradizionali tavoli rotondi con tovaglie a pavimento ed il panorama dei vigneti delle campagne di Cuneo. I ristoranti della zona, tradizionalmente, conservano le bottiglie di vino nelle cantine, alla loro temperatura ideale, mentre le bottiglie di grappa e dei distillati vengono conservate nella torre di pietra tonda che personalizza la sala del ristorante e hotel a Barolo.

Le portate, studiate dallo chef Claudio Cagliero, nascono dal mix perfetto di tradizione langarola – tipica delle “osterie” di Cuneo – e di fantasia creativa che dà vita a preziose e gustosissime interpretazioni dei piatti classici alla carta.

Al piano inferiore, direttamente a ridosso dei vigneti di Nebbiolo da Barolo di proprietà, c’è il Salone Virginia che, grazie a una capienza di ben 200 posti, può ospitare feste e cerimonie di qualunque tipo.


Il ristorante La Rei al Boscareto Resort (1 stella Michelin)

Il Ristorante La Rei è un luogo di amore per il cibo, dove le materie prime sono scelte con passione e il menu è realizzato curando ogni particolare.

Una cucina raffinata che rispetta la tradizione langarola, interpretata dal tocco creativo dell’Executive Chef Pasquale Laera, a La Rei dal 2013.

Le sue origini pugliesi, la sua energia e il suo percorso professionale si riflettono in ogni piatto: dopo aver frequentato la scuola di cucina di Gualtiero Marchesi, diventa sous chef di Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi e, quando lo Chef campano inizia il sodalizio con il Boscareto Resort & SPA in qualità di consulente delle attività ristorative, lo nomina Executive Chef.
I piatti de La Rei sono in perfetto equilibrio tra tradizione piemontese e gusto mediterraneo, e danno vita ad accostamenti unici, valorizzati da grande attenzione ai sapori e presentazioni sublimi.


Locanda in Cannubi

Il ristorante della Locanda in Cannubi si avvale dell'esperienza della famiglia Bertolini-Boggione, vera e propria istituzione della cucina tradizionale delle Langhe.

I titolari prediligono i sapori freschi e di stagione, con una costante ricerca delle materie prime e un'abile "riscrittura" delle ricette più antiche, che non vengono snaturate ma semmai rese più moderne con tocchi originali ed artistici.

La Locanda è il luogo ideale dove degustare i vini della Tenuta Carretta ed in particolare l'eccezionale Barolo Cannubi prodotto con le uve Nebbiolo raccolte in loco.

Tante le possibilità offerte dalla carta dei vini, che propone l'intera gamma di Tenuta Carretta oltre ad altri grandi Baroli e vini dei produttori più rinomati, per soddisfare ogni tipo di accostamento, giocando sui rossi di spessore così come sui bianchi giovani; al centro di tutto Sua Maestà il Barolo: è possibile infatti abbandonarsi ad intriganti verticali di Barolo Cannubi dei vari produttori, degustare ed acquistare vino al dettaglio.


Il programma

  Programma per Venerdì 26/07/2019

  • Ore 15 arrivo presso Batasiolo - cascina Bofani. Check-in e sistemazione in camera.
  • Ore 19.30 cena presso il ristorante Tota Virginia situato a Serralunga d’Alba.

  Programma per Sabato 27/07/2019

  • Ore 9 trasferimento a Il Boscareto Resort per la colazione.
  • Ore 10 visita ai vigneti, tour della cantina e degustazione dei vini.
  • Ore 13.30 pranzo presso il ristorante In Cannubi con vista mozzafiato sui vigneti di Barolo.
  • Pomeriggio relax.
  • Ore 19.30 cena presso La Rei al Boscareto Resort (1 stella Michelin).

  Programma per Domenica 28/07/2019

  • Ore 10 ritrovo in cantina per la consegna delle chiavi delle camere e ritiro di un gadget.


Dove siamo

Indicazioni per raggiungere la tenuta Batasiolo:




Vuoi prenotare l'esperienza?

1. Seleziona i prodotti Batasiolo


  Disponibilità pass:

11 di 13 venduti

  Ogni 250€ di prodotti Batasiolo danno diritto al pass per 1 persona.

  È necessario prenotare per minimo 2 persone.

  Aggiungi al carrello almeno 500€ di prodotti Batasiolo per prenotare l'evento.



2. Invia la prenotazione!

N° Persone:



Data:













Informazioni aggiuntive

  • Avrete bisogno della Vostra auto per gli spostamenti previsti.
  • Per ricevere assistenza durante la prenotazione o per esigenze particolari si prega di contattare il nostro customer care al numero 06-40402262.

Weekend da Batasiolo

  5   (1 Recensioni)

 (1)

Special Price 0,00 €

Prezzo di listino: 250,00 €

Disponibilità: Disponibile

-100%

Special Price 0,00 €

Prezzo di listino: 250,00 €


Stai recensendo: Weekend da Batasiolo
* Come consideri questo prodotto?
  •  



Recensioni (1)

Recensisci un prodotto!
In regalo un coupon del 5% di sconto








1 Recensioni
(1)
(0)
(0)
(0)
(0)

Visualizza tutto
Recensione di Mario
Dopo Zacapail top
Rum don Papa , dopo Zacapa consiglio al top
Ti è stata utile questa recensione?   0     0
06 marzo 2019
Contattaci

Uffici: Via Giacomo Bove 36
00154, Roma Italia

Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo Email

Seguici su...

Email: info@bernabei.it - Telefono: 06 40402262