Benvenuto! Conferma i tuoi dati per continuare.
Inserisci il tuo CAP
di spedizione

Consegna in giornata su Milano e Roma
Ho almeno 18 anni
Non ho ancora 18 anni

Bevete responsabilmente

Seleziona il tuo paese

x
ITA
Pecorino
Filtra Per
In Offerta
  1. Scontati (7)
  2. Non Scontati (2)
Prezzo
-
Astuccio
  1. Con Astuccio (1)
  2. Senza Astuccio (8)
Abbinamento
  1. Aperitivo
  2. Carne
  3. Formaggi
  4. Pesce
  5. Primi
  6. Salumi
Tipologia
  1. Vino Bianco (9)
Produttore
  1. Bosco (1)
  2. Cantina Tollo (1)
  3. Cantine Fontezoppa (3)
  4. Cataldi Madonna (1)
  5. Emidio Pepe (1)
  6. Illuminati (1)
  7. Umani Ronchi (1)
Regione
  1. Abruzzo (6)
  2. Marche (3)
Denominazione
  1. DOC (4)
  2. IGP (2)
  3. IGT (3)
Formato
  1. cl.75 (7)
  2. Magnum (L.1,5) (1)
  3. ml.375 (1)

Pecorino

Pecorino: da vino cheap a grande protagonista dell’enologia italiana

Dopo anni di oblio, in cui stava per estinguersi, il Pecorino è stato protagonista di une vera e propria rinascita enologica, grazie all’impegno di alcuni vignaioli che hanno sdoganato la sua immagine di uva da taglio, mostrandone il potenziale. Perché ancora oggi, troppo spesso, si crede erroneamente che questo vitigno sia semplice ma è vero tutto il contrario: il Pecorino è dotato di carattere e profondità, intensità ed una notevole struttura. Se compreso nella giusta maniera e lavorato da mani sapienti, il Pecorino diventa un vino in grado di stupire perfino i più scettici; delle sue origini non si sa molto, sembra sia autoctono delle Marche e, da sempre, coltivato tra i Monti Sibillini ma ha trovato un habitat estremamente favorevole anche in Abruzzo, raggiungendo picchi di qualità tranquillamente paragonabili a quelli marchigiani, mentre il nome sembra essere legato, a stretto giro, alla storia della pastorizia sia perchè la forma del suo grappolo ricorda il muso di una pecora sia perché una volta era il vino dei pastori, che ne facevano uso durante la transumanza. Da vino cheap a grande protagonista dell’enologia italiana, il Pecorino si caratterizza per un naso ricco di toni verdi che si esprimono sotto forma di erbe aromatiche, in particolare timo e maggiorana, note più balsamiche di menta, liquirizia ed anice e un inconfondibile sfondo iodato e marino. L’assaggio non scherza: struttura, freschezza e sapidità fanno da preludio ad un sorso dallo spessore incredibile, un profilo tutt’altro che sottile ed una percezione amplificata di tutti i ritorni vegetali. E proprio per via di questa lunga persistenza ‘verde’, è perfetto con piatti di verdure, come il pesto ma va bene anche con una frittata di zucchine, non disdegna ovviamente il pesce, dai gamberi ai molluschi e sa accompagnare anche piatti con funghi porcini e carni bianche.

per pagina

9 Prodotto/I

per pagina

9 Prodotto/I

Disponibile su Google Play
 
 
 
Contattaci
Hai bisogno di assistenza? Cerchi qualche prodotto che non trovi a catalogo? Hai riscontrato qualche problema tecnico sul sito?
Scrivici:
Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo Email