Seleziona il tuo paese

x
ITA
Inserisci il tuo indirizzo per verificare se la tua zona è coperta dalla CONSEGNA IN 30 MINUTI e alla temperatura ideale

Filtra

Brachetto D'acqui

Brachetto d'Acqui: scegli il tuo preferito!

Coltivato nella zona di Acqui Terme, in Piemonte, il Brachetto è un vitigno antichissimo, protagonista, nel corso del tempo, di numerose vicissitudini; dopo l’arrivo della fillossera, infatti, i vini frizzanti dolci hanno subìto un arresto e l’interesse nei loro confronti è ricominciato solo negli anni ’90, per il Brachetto con esattezza nel 1996, quando ha ricevuto il prestigioso riconoscimento della DOCG. L’identificazione di quest’uva non è stata semplice poichè, in Piemonte, esistono molte varietà che hanno creato confusione come il Moscato Nero, detto anche ‘Brachettone’ oppure il Canavese, detto ‘Brachèt’, che nulla hanno a che fare con il vitigno in questione. Quando si parla di Brachetto, si deve tener presente che si tratta di un vitigno, a bacca nera, estremamente aromatico, poco strutturato, poco tannico e solo leggermente alcolico, dal sapore amabile dovuto al notevole contenuto di zuccheri naturali derivati direttamente dall’uva. Il suo colore è un rosso rubino vivace che sprigiona freschezza ed allegria, con spuma purpurea che conduce ad aromi croccanti di fragoline di bosco e petali di rosa. Il vino va consumato nella sua più assoluta giovinezza, quando esprime tutta la fragranza dell’uva, meglio ancora se servito in una coppa e ad una temperatura fresca tra gli 8 e i 12°C. L’abbinamento più tradizionale del Brachetto d’Acqui DOCG è con la pasticceria secca, in particolare quella piemontese come i brutti ma buoni, i krumiri, i savoiardi e gli amaretti ma è ottimo anche con la frutta, in particolare con lamponi, pesche gialle e fragole, di cui esalta sorprendentemente il sapore!

Non ci sono prodotti per questa scelta.

Disponibile su Google Play
 
 
 
Newsletter
 
Consegna entro Giovedì 29 Luglio
A Roma e Milano consegna in giornata